15/05… DOMENICA INTENSA PER IL BICITIME R. T.

Mentre Ivan e Giò scalavano il sempre affascinante Generoso un nutrito numero di nostri tesserati si distribuiva su differenti manifestazioni di MTB: Pedalanghe (CN), D’annunzio Bike (BS), XC di Camino (AL) e Vinago Bike.

Qualche forzata assenza di nostri biker di rilievo non ha impedito al Team di ben figurare tra i vigneti e i noccioleti della durissima Pedalanghe a Cossano Belbo (CN) dove completare sotto il solleone (28°C) i circa 47 km con 1800 metri di dislivello non è stato per nulla banale: subito archiviata la pratica per un “infuriato” Andrea Francia, arrivato in mattinata dopo la “classica levataccia” ha prima bucato mentre era ancora in griglia per poi ritirarsi al 4° km per la rottura della valvola (gli farà compagnia Giovanni Aramini una quindicina di chilometri dopo); buoni risultati per gli altri anche se qualcuno si è dovuto “accontentare” come Daniele Lucioni che, dopo aver scollinato in ottima posizione in cima alla prima salita, ha dovuto poi “tirare i freni” ed accontentarsi di arrivare in fondo per il riacutizzarsi di un problema al ginocchio o come Renato Lucherini che ha disputato un’ottima prova ma è rimasto vittima dei crampi negli ultimi 2 km perdendo anche una posizione nella classifica di categoria. Sorprendente la prova del nostro neo tesserato Riccardo Medda, praticamente “neofita” a queste gare è andato fortissimo e dopo l’arrivo è sembrato il più fresco del gruppo, con lui si è distinto anche Francesco Airaga, anch’egli neo tesserato (ma con “esperienza”) che ha chiuso con un tempone la propria gara.

Dalla D’annunzio Bike (BS) del circuito “Brixia Tour” il fortissimo Davide Vezzoli porta a casa uno strepitoso ed importante, ai fini della classifica del circuito, podio di categoria dopo una prova esemplare, avanti così!

Anche dall’XC di Camino (AL) arrivano due ottimi risultati dai nostri “cross-countristi” Angelo Riccardi e Giuseppe Bacarrella con Angelo che chiude ai piedi del podio portando a casa la medaglia di “Legno”.

Infine nella gara di casa dell’amico Luigi Giotta, la “Vinago Bike”, sono stati Marco Sessa, Luigi Rovera e Simone Zarantonello a “dar lustro” alle nostre maglie con Marco sul terzo gradino del podio che con un po’ più di fortuna avrebbe potuto essere qualcosina in più!

Prossimo appuntamento per gli abbonati al Marathon Bike Cup Specialized (e per chi vuole unirsi al gruppo) il 29 maggio alla “classica” Gran Fondo di Cogne, la Gran Pradiso Bike, gara impegnativa ma sicuramente meno “massacrante” della Pedalanghe.

CAMPIONATO REGIONALE E PROVINCIALE XCO – CUASSO 01 MAGGIO

Cuasso ha dimostrato, se ce ne fosse stato bisogno, che sappiamo divertirci ed al contempo ottenere ottimi risultati: su un percorso molto tecnico ed impegnativo, ma altrettanto divertente, noi del Bicitime abbiamo contribuito allo “spettacolo” (numerosissimo il pubblico lungo il circuito, merito delle categorie giovanili e della specialità XCO “Plasmata” per il pubblico e la promozione della MTB).

Non bisogna essere professionisti o funamboli per affrontare dei Cross Contry veri (vedi specifiche UCI) ma saper accettare la sfida consapevoli dei propri limiti per cercare di migliorarsi… noi ci abbiamo provato ancora una volta ed alla fine ci siamo riusciti ritrovandoci a fine gara soddisfatti e contenti (sia pure stremati per i continui cambi di ritmo). Doveroso elogiare Alessandro Marolli che ha scelto una “garetta” per esordire in maglia Bicitime, Vincenzo Galfano, Giuseppe Bacarella e Andrea Guerini decisi a sfidare se stessi prima ancora che gli avversari così come i “nostri giovani” Paolo Lani, Marco Sessa, Andrea Vibaldi e Simone Zarantonello che, con grande piacere per i “vecchietti”, hanno fatto compagnia alla “vecchia guardia” del Team.

Abbiamo portato a casa 5 titoli provinciali (potevano essere 6 se Maryann non avesse rotto il manettino del Cambio…). Peccato per Alessandro Piermarteri costretto a dare “forfait” per problemi di salute, avrebbe sicuramente lottato anche per il regionale.

Doveroso dare risalto ai nostri Campioni Provinciali partendo da uno strepitoso Angelo Riccardi (forse alla sua miglior gara di sempre), passando per uno spettacolare Marco Sessa confermatosi ad alti livelli, dalla “garanzia” Davide Vezzoli per finire con i nostri vecchietti Renato Lucherini ed il “Press” Massimo Morello…un abbraccio a tutti.

DOMENICA 10 APRILE: PIERMARTERI DA SPETTACOLO A SESTO CALENDE E TANTI GLI FANNO COMPAGNIA IN DIVERSI CAMPI GARA

Domenica di gare per tanti nostri tesserati, folto (8) il gruppo presente alla Gran Fondo di Sesto Calende che ha “regalato” ottimi risultati a tutti i “Bicitime” presenti con Alessandro (Piermarteri) autore di una prova “maiuscola” che gli è valsa la vittoria di categoria ed il terzo gradino del podio assoluto; salgono sul 3° gradino del podio di categoria uno strepitoso Marco (Sessa) ed un già in forma Giuseppe Bacarella che con Alessandro completano, nell’ordine, il “podio Team”; promettente anche la prestazione di Marco (Rota) 4° di categoria e validi risultati da tutti gli altri presenti con Paolo & Paolo (Mira e Lani) entrambi 7′ di categoria, Alessandro (Marolli) 9° e Fortunato (Di Renzo) 18°.

Ennesima prova da “funambolo” per Angelo (Riccardi) all’XC di Rive Rosse dove centra il 2° gradino del podio nonostante una foratura sul “Rock Garden” mentre alla Gran Fondo Città di Brescia le cose sono andate “meno bene”: Daniele (Lucioni) ha “misurato” il percorso ed è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari mentre Davide (Vezzoli) nonostante non fosse in giornata ha stretto i denti ottenendo un risultato che lo premia guadagnando una posizione nella classifica di categoria del circuito Brixia.

Ottime prove, nel pomeriggio, di Simone (Zarantonello) e Francesco (Airaga) entrambi 6′ di categoria alla “storica” Rovate Bike.

Intanto a Laveno andava in scena la “prima” del Valli Varesine Esordienti-Allievi e Kids con Massimo, Maryann e Renato impegnati ad aiutare Claudio Contini e gli amici dell’MTB San Martino in quella che è stata una manifestazione gratificante e di successo con ben 357 ragazzi al via (quasi 400 iscritti).

Mercoledì alle 17:00 Open day della “nostra scuola MTB” al Parco Cinque Piante ad Oltrona al lago (le lezioni inizieranno mercoledì 20/04)… ci impegneremo per non fare brutta figura anche in questo caso, chi volesse partecipare si consideri invitato…

BICITIME “FA SCUOLA” DI MTB AI GIOVANISSIMI

La nostra Associazione Sportiva Dilettantistica è presente dal 1996 nel settore della mountain-bike e da diversi anni è “in prima linea” nell’organizzazione di eventi agonistici e promozionali del settore “fuori strada” con la F.C.I. Provinciale. Queste esperienze ci hanno stimolato e convinti a dedicare maggior attenzione al settore giovanile con l’obbiettivo di far avvicinare ragazzini e ragazzine della scuola primaria alla bicicletta fiduciosi che per molti di loro diventi un ricercato divertimento, passione  e “complemento” educativo attraverso il “gioco leale ed i sani valori morali” (con significativi riscontri psico-fisici).

Dal 2016 quattro nostri tesserati hanno ottenuto, a seguito di corso semestrale con esame sia teorico che pratico, la qualifica di “Tecnici Istruttori Maestri MTB di 1° livello” (abilitazione specifica per ragazzini tra i 6 ed i 12 anni); da allora hanno maturato diverse esperienze presso scuole ciclistiche giovanili e si sono costantemente aggiornati con specifici corsi della FCI.

La nostra volontà è quella di insegnare come si “gestisce e si guida” una mountain-bike rivolgendoci sia a coloro che già sono in grado di utilizzare una bicicletta sia a coloro che ancora non hanno maturato questa capacità nell’intento di appassionarli ad uno sport che consente di sviluppare un’attività motoria “completa”, in ambiente protetto, sicuro ed a stretto contatto con la natura.

La scuola MTB sarà coordinata dal Tecnico Istruttore FCI – Guida di MTB Maryann Hucvale (canadese con cittadinanza e residenza italiane) aiutata dal Tecnico Istruttore Renato Lucherini, dalla Guida MTB Giordana Sordi e dal presidente Massimo Morello con altri tesserati-appassionati; fondamentale, poi, il supporto logistico degli amici del C.C.S. Oltrona-Groppello che gestiscono il parco in accordo con il comune di Gavirate.

Il progetto prevede la realizzazione di un “corso completo” sviluppato in 8 lezioni settimanali (con la possibilità di partecipare a 4 lezioni a scelta) da un’ora e 15’ sviluppate come di seguito illustrato:

  1. Lezione introduttiva
  2. Padroneggiare la bicicletta
  3. Imparare a frenare e a usare il cambio
  4. Abilità e destrezza nel superare gli ostacoli
  5. Sul campo con la mountain-bike prime esperienze
  6. Sul campo con la mountain-bike miglioramento
  7. Sul campo con la mountain-bike affrontare ogni tipo di terreno
  8. Migliorare la coordinazione in bicicletta

L’area predisposta ed egregiamente manutenuta dal C.C.S. Oltrona-Groppello presso la struttura del Parco Cinque Piante di Gavirate è particolarmente idonea a soddisfare le esigenze del corso ed a garantire adeguate condizioni di sicurezza per i ragazzini e per gli istruttori che in un ambiente ben delimitato avranno sempre “sotto controllo” i propri allievi.

Il corso prevede un costo per la partecipazione pari ad € 80,00 (10,00 €/ora) ed un costo di “iscrizione” pari  a €. 30,00 per il tesseramento annuale alla Federazione Ciclistica Italiana comprensivo di copertura assicurativa (obbligatoria).

Chiunque del Team avesse piacere a collaborare a questo progetto sarebbe accolto a braccia aperte senza vincolo d’impegno specifico.

G.F. MURETTO D’ALASSIO MTB – 27/03/2022

Spettacolare inizio di stagione per tanti (non tutti) nostri biker ad Alassio: 14 partiti e 14 al traguardo in una gara dura e molto tecnica dove numerosi sono stati i ritiri per cadute (anche serie) o rotture…

Buoni i risultati dei nostri “portacolori” con Giuseppe Sorrentino e Daniele Lucioni già sugli scudi, il primo si è aggiudicato il gradino più alto del “podio Team” ma il secondo non gli ha dato tregua fino alla fine; grande prestazione di Maryann sul 3° gradino del podio al termine di una prova spettacolare, gratificanti risultati per quasi tutti gli altri presenti con allegria e soddisfazione nel post-gara in spiaggia, “quasi tutti” perché, purtroppo, qualcuno ha sbagliato strada (decisamente migliorabili la segnaletica ed i presidi sul percorso) con conseguenti elevati ritardi.

E’ stato un week end molto piacevole anche per la presenza di mogli/compagne allegre e sorridenti che hanno contribuito a rendere più sereno e piacevole un fine settimana di mare oltre che di MTB.

Nel contempo i nostri “agguerriti bikers” Davide Vezzoli e Angelo Riccardi “smanettavano” su terreni XC ottenendo, ancora una volta, risultati di prestigio: podio sfiorato per Davide, 4° M4, all’XC di Pratoreggio in provincia di Torino e 5^ piazza tra gli M5 per Angelo, anche lui non lontano dal podio… Complimenti!

ARRIVATE LE DIVISE ESTIVE E NON SOLO

Sono disponibili in negozio da Luca o su richiesta da Massimo i completi estivi, gli antivento e le maglie manica lunga “mezza stagione” per il 2022, grafica e qualità (Alka) sono invariate mentre sono leggermente aumentati i costi (non sono “materiali di attività commerciale” pertanto non possono essere pagati in negozio con POS):

Completo Estivo: €. 100,00 (Salopet €.55,00 – Maglia Manica Corta €. 45,00)

Maglia Manica Lunga Felpata: €. 60,00

Antivento: €. 50,00

T-Shirt Team: €. 10,00

Calze Team: €. 10,00

CENA TEAM 12/11/2021… RITORNO AL PASSATO PER IL 2022

Tanti sorrisi, tanta allegria e tanta speranza per il futuro… finalmente siamo tornati a condividere il fine stagione con un’ottima cena fiduciosi di poterci ripetere a primavera per affrontare altrettanto allegramente il 2022. E’ stato bello ritrovarsi, un forte abbraccio a chi non è potuto esserci, grazie a Claudio per le sue bellissime foto nonostante i soggetti….

CENA TEAM VENERDI’ 12 NOVEMBRE 2021

Saltata la cena Team 2020 e in chiusura di un 2021 semplicemente “anomalo” in cui è stato difficile incontrarsi e condividere la nostra passione vogliamo riscoprire il piacere dello stare in gruppo, piacere arricchito da una tavola imbandita.

Ci ritroviamo per la “Cena Team” venerdì 12 novembre alle ore 20:15 al Ristorante Volo a Vela di Calcinate del Pesce (VA) sul lungo lago di Varese con la novità del “menù di pesce”.

Chiediamo la cortesia di comunicare la vostra eventuale adesione a Luca o a Massimo  entro il 6 novembre specificando il numero dei presenti ed eventuali incompatibilità (celiaci, vegetariani etc.). – OBBLIGO GREEN PASS (o Tampone)

IL BICITIME SI RITROVA A BRINZIO ED E’ FESTA

Chiudiamo questa difficile annata facendo gruppo ed “offrendo” ai bikers amanti dell’XCO una prova spettacolare su un percorso che ha entusiasmato i presenti, con un’organizzazione all’altezza della fama del Gran Prix Valli Varesine e riuscendo a far passare in secondo piano i non pochi problemi causati da un inaspettato ed irrisolvibile problema con tappetini e chip del servizio di cronometraggio.

Ketty (Sorrentino) e Morena (Guerini), cominciano da loro i miei ringraziamenti (da presidente), presenti fin dall’alba hanno dapprima sopportato il freddo e qualche incomprensione con il presidente di giuria (non proprio di quelle che ti mettono a tuo agio…) o con qualche atleta per il Green Pass per poi rimboccarsi le maniche e gestire autonomamente con eccezionale capacità le iscrizioni prima della gara e la distribuzione dei prodotti Named a fine gara. Grandissimi Luigi (Rovera) e Peppe (Sorrentino) indispensabili per la gestione del percorso e dei presidi sullo stesso con l’aiuto del generosissimo Stefano (Barchi) e di Walter (Pulze) ma in tanti siete stati spettacolari anche nella preparazione della gara fin dal week end precedente, aver potuto contare su una “consistente e capace forza lavoro” ci ha consentito di allestire un percorso “progettato” nei particolari e curato in tutti i dettagli, grazie a Luigi, Peppe, Gek, Gianni, Ale, Andrea, Sergio, Renato e Maryann (spero di non aver dimenticato nessuno) siamo stati ricompensati con i “sorrisi di apprezzamento” ed i complimenti dei partecipanti, doveroso sottolineare anche l’indispensabile ruolo di supervisore e fattivo collaboratore dell’immancabile Claudio Contini. I ringraziamenti sono estesi anche a tutti coloro che hanno preso parte alla gara o ci sono stati vicino con messaggi di disponibilità e a chi ci ha anche solo pensato magari rattristandosi per non poter essere d’aiuto, sentire tanto attaccamento al Team, nonostante la pandemia ed il “distacco sociale” che ne è conseguito, è stato veramente gratificante.

Doveroso anche un grosso abbraccio e ringraziamento agli amici dello Sci Nordico Varese e del Centro Fondo Brinzio che oltre a metterci a disposizione le loro strutture (e non solo) hanno collaborato fattivamente nell’individuazione e realizzazione del percorso nonché al presidio dello stesso durante la gara e all’Associazione Carabinieri in Congedo della sezione di Varese (indispensabili per la gestione della strada chiusa al traffico), alla Coordinatrice Regionale FCI del settore fuori strada Claudia Bonfanti (fondamentale nella “gestione del rapporto” con la Presidente di Giuria), al “nostro” Gianlu ed a tutti gli Atleti e Dirigenti presenti capaci di rivolgersi a noi organizzatori sempre con rispetto ed il sorriso aiutandoci a prendere “decisioni difficili” con serenità.

Per questa volta non avrei voluto parlare della “gara agonistica” ma alcuni risultati mi obbligano (non me ne voglia chi non citerò), su tutti l’ennesima affermazione di Carlo (Morandi) ma questa volta particolarmente sudata vista la presenza del forte atleta del Team comasco Bici-Bike Gian Michele Pasinelli, dopo oltre 4 giri ruota a ruota Carlo ha dovuto “consumare la riserva” sulla prima salita dell’ultimo giro per staccarlo e poi dare tutto fino all’arrivo dove è stato un piacere vederlo arrivare primo in solitario; spettacolare anche Chicco (Giani) in fuga fin dal primo giro non ha mai mollato neanche quando il distacco sul secondo era più che rassicurante rischiando, però, di “buttare alle ortiche” la vittoria sull’ultima discesa dell’ultimo giro che lo ha visto protagonista di un “360” spettacolare, ma doloroso, per aver agganciato una radice con il pedalino. Importe secondo posto per Sergio (Brillo) che si “gioca” la vittoria nel Gran Prix con Frizzelli (terzo), 2° posto anche per un ritrovato Renato (Lucherini) tornato ai livelli degli anni scorsi e per Maryann seconda sola alla Campionessa Europea e Mondiale Master XCO Karin Tosato, infine onore ad Angelo Riccardi che con il meritatissimo 3° gradino del podio (alle spalle di due mostri come Morandi e Pasinelli) ha chiuso alla grande una stagione indimenticabile che lo ha visto sempre protagonista.

XCO LAVENO-SPETTACOLO NEL FANGO BICITIME C’E’!

Come da tradizione la spettacolare prova di Laveno è stata “battezzata” dalla pioggia, poco più di un centinaio i bikers al via anche per un paio di “concomitanze dell’ultima ora” poco lungimiranti e che confermano le difficoltà di promozione ragionevole e seria nel nostro territorio; complice il Covid, si sta tornando a guardare solo al proprio “orticello” fingendo di non vedere che si danneggia anche se stessi.

Doverosi i complimenti a Claudio Contini ed all’MTB San Martino per aver allestito e curato nei dettagli un percorso entusiasmante e completo, un percorso purtroppo “rovinato” dalla pioggia che ha reso il fondo (argilloso) una saponetta ma che comunque ha divertito i 90 bikers che hanno completato la prova (su circa 110 partiti); perfetta l’organizzazione (come sempre con l’MTB San Martino) e piacevole anche la presenza del caloroso e temerario pubblico presente che ha potuto ammirare la supperiorità e le straordinarie capacità di guida del vincitore assoluto Emanuele Tirassi (Junior del FOCUS MTB di Genova) ma anche la determinazione e forza di volontà di tutti gli altri al traguardo con la nostra Maryann, vincitrice assoluta donne, su tutte.

Team Bicitime in “gran spolvero” con il piacevole ritorno del “Vice Pres” Luca, che, al rientro in gara dopo lunga assenza, “bara” con il Pres ed invece di ritirarsi dopo il primo giro stringe i denti ed arriva fino al traguardo portando a casa anche un’ottima prestazione, gratificante per la Capoliveri Legend di settimana prossima; altri graditi ed ottimi ritorni alle gare quelli di due “storici” del Team, Gek (Giancarlo Gecchele), assente dalle gare da troppo tempo, e Gianni (Disca), entrambi hanno dimostrato di poter dire ancora “la propria”.

Detto di Maryann in premessa doveroso complimentarsi con i “soliti” Carlo (Morandi) e Chicco (Giani) vincitori di categoria (rispettivamente M5 ed M6) e Angelo (Riccardi) che con il “manico” (oltre alla forza) chiude 2° nella difficile categoria M5, così come chiudono sul 2° gradino del podio Paolo (Lani) e Sergio (Brillo) rispettivamente tra gli M1 ed M7; bravissimo Andrea (Guerini) a portare a termine la prova e conquistare punti importanti per la classifica generale e bravi anche il Pres, Renato (Lucherini) e Giuseppe (Sorrentino) ritiratisi al termine del primo giro per “salvaguardare” la Bike in vista della Capoliveri Legend di domenica all’Elba così come Andrea (Francia) (non partito) ma che, anche solo con l’iscrizione, hanno attribuito il giusto riconoscimento a chi, come Claudio Contini e l’MTB San Martino, da sempre “spende” tante energie per noi e per la vera promozione delle “Ruote Grasse”.

Prossimo appuntamento per il Gran Prix la prova di chiusura al Brinzio il 17 ottobre (organizzata da Bicitime con Sci Nordico Varese) ma prima una decina di noi passeranno il prossimo week end all’Elba ad ammirare i “prof” nel mondiale Marathon del sabato e pedalare sui “leggendari” percorsi della Capoliveri Legend la domenica (vedi elenco iscritti).